Associazione Solidarieta Umana OdV

Volontariato cultura di solidarietà e testimonianza

Il Volontariato oggi e un’esperienza umana e sociale riconosciuta e che impegna persone e associazioni di diversa cultura e ispirazione. Partendo da presupposti culturali diversi, il volontariato, agisce in forma individuale o associata, per il bene comune ed un mondo migliore. L’impegno spontaneo solidale nei confronti di necessità ed emergenze, è sempre stata una dimensione insita dell’uomo determinando e influenzandone il comportamento, l’atteggiamento di attenzione verso appunto ogni tipo di disagio altrui.

Nel ventennio 1970-1990 in particolare in Italia si è visto una crescita esponenziale della cultura civile e sociale del volontariato accompagnata da un crescente sforzo solidale verso tutte le situazioni di disagio emergenza e necessità sia vicino a noi che verso i paesi più poveri del terzo mondo. La comunicazione della fede e la testimonianza cristiana predicando l’attenzione preferenziale più deboli fu grande amplificatore di questo fenomeno consolidando l’impegno personale e associativo di persone che, adempiuti gli obblighi professionali e sociali, impegnano spontaneamente tempo capacità e risorse proprie, a favore di persone e collettività in stato di bisogno, considerando anche altre realtà che concorrono al raggiungimento degli stessi obiettivi.
A dettare questi sentimenti, oltre ad un aspetto umano, c’è quello molto profondo religioso secondo il quale, il volontariato per il cristiano è un’esperienza in cui si realizza la carità intesa come amore per i fratelli, in risposta a quanto Dio ci ha insegnato:
Vi do un comandamento nuovo: che vi amiate gli uni gli altri come io vi ho amato”.

E ancora:
Quello che avete fatto ad ogn’uno di questi miei figli lo avete fatto a me“.
La Chiesa nelle sue dimensioni diocesane e parrocchiale attraverso il lavoro dei suoi volontari diventa segno concreto e visibili dell’amore di Dio e della sua attenzione particolare per i poveri.

Il Presidente Gianfranco Serafini